Brucia di secondo grado

Home / Bruciare / Brucia di secondo grado

Le ustioni di secondo grado sono più gravi perché il danno si estende oltre lo strato superiore della pelle. Questo tipo di bruciatura causa la pelle a blister e diventa estremamente rosso e dolente.

Alcune vesciche si aprono aperte, dando a bruciare un aspetto bagnato o piangente. Nel corso del tempo, il tessuto simile a scabbia, chiamato esudato fibrino, può svilupparsi sulla ferita.

A causa della delicata natura di queste ferite, mantenendo la zona pulita e bendata correttamente è necessaria per prevenire l’infezione. Questo aiuta anche la bruciore guarire più velocemente.

Alcune bruciature di secondo grado richiedono più di tre settimane per guarire, ma la maggior parte guarisce entro due o tre settimane senza cicatrici, ma spesso con cambiamenti di pigmento sulla pelle.

Più peggio sono le vesciche, più a lungo la bruciatura dovrà guarire. In alcuni casi gravi, l’innesto della pelle è necessario per risolvere i danni. L’innesto della pelle prende pelle sana da un’altra zona del corpo e lo sposta al sito della pelle bruciata.

Come per le bruciature di primo grado, evitare palle di cotone e rimedi casalingi a domicilio. I trattamenti per una lieve bruciatura di secondo grado includono:

  • Eseguire la pelle sotto acqua fresca per 15 minuti o più
  • Prendere il farmaco di dolore over-the-counter (acetaminofene o ibuprofene)
  • Applicando la crema antibiotica alle vesciche

Tuttavia, cercare un trattamento medico di emergenza se la bruciatura influenza un’area diffusa, come ad esempio una delle seguenti:

  • viso
  • mani
  • natiche
  • inguine
  • piedi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *